15 lug 2005
Al sottoscritto, che è cristiano, non interessa integrarsi con un musulmano; al sottoscritto, che è cristiano, interessa relazionarsi con un musulmano. C’è una notevole differenza tra l’omologazione culturale, che dura la brevità di una suggestione utopica, e l’incontro tra civiltà, che apre orizzonti di libertà infinita. Pace è relazione, pace coincide con il rischio di non sapere vincere la paura del diverso: occorre viverlo interamente questo rischio! ... (Andrea Ferrari N°24 - venerdì 15 luglio 2005)