MERCOLEDÌ - 13 AGOSTO 2008


6.00 - Partenza da Casa
8.00 - Arrivo al porto. Parcheggio non custodito. Ci sono delle zingare che chiedono i soldi per il parcheggio. Gli dò 1 euro e si arrabbiano pure perchè era poco (assurdo, ma l'amministrazione comunale o la polizia dove sta?!?!?).
8.10 - Arriviamo alla biglietteria. C'è una buona fila, era meglio arrivare 15 minuti prima (in effetti siamo il 13 agosto). Al nostro turno ci dicono che i biglietti della SuperJet che parte alle 8.40 (36 euro a/r) e ci mette solo 50 minuti sono finiti. Sono disponibili solo quella più lenta delle 9.15. (30 euro a/r).
9.15 - Partenza







11.00 - Arrivo - Scalo all'isola di San Nicola. Cerchiamo un gommone per due ideale per visitare bene le isole, ma purtroppo sono tutti finiti. Prendiamo 2 biglietti (10 euro ciascuno) per un giro in barcone per le isole che parte alle 12.00.

Giro a pidei per San Nicola. Andiamo sopra alla fortezza che ha questo panorama:


11.30 - Bagno, acqua stupenda


12.00 - Inizio giro turistico sul motoscafo "Sagittario". Eravamo 96 turisti, diversi rimasti in piedi, sembravano un carico di immigrati clandestini (pur di fare i soldi avevano venduto una marea di biglietti!! Siamo alle solite furbate da italiani, una vergogna!!!!)
Giro intorno a San Domino.



















La grotta (2)
Altra grotta con i pesci che si vedevano sotto (3)
L'elefante (4)
Zona in cui è stata messa la statua di Padre Pio sott'acqua. Dal motoscafo non si vedeva perchè l'acqua era un po' mossa.
Bagno per chi voleva
13.30 - Si scende all'isola di San Domino

A piedi fino alla piazzetta, e giriamo per per la cala dei Benedettini



Posto stupendo. Bagnom pranzo e relax e sole.
15.50 - Si riparte per tornare alla bancina



16.30 - Riusciamo a prende il SupeJet aggiungendo 3 euro al biglietto.
18.00 - Arrivo al porto di Termoli. Andiamo a uno dei bar del porto, 1 gatorade e un giacciolo 5 Euro. Una cosa assurda!! Altra furbata vergognosa!!


Peccato per gli zingari la mattina, il caos per i biglietti (c'era chi aveva prenotato ma aveva perso lo stesso i biglietti perchè non gli avevano detto che si dovevano presentare 1 ora prima!!), il barcone stracolmo e il bar carissimo, per il resto andare alle isole Tremiti è stupendo, un Paradiso. Direi una Sardegna a 2 passi da casa.
18.30 - Partenza in auto
20.00 - A casa